La Mia Storia

image

Il Canto della Luna nasce quattro anni fa, durante una sera d’autunno.
Pensai che avrei dovuto dare una svolta alla mia vita, e che, in quel momento, era necessario superare una delle prove più ardue e difficili. Lo scenario che avevo di fronte non era dei migliori. Mi sentivo “sola”, con l’altra parte di me lontana migliaia e migliaia di chilometri.  Dovevo tenere la mente occupata.
Iniziai a scrivere sul mio diario, come tutte le sere, descrivendo i particolari delle mie giornate, i miei pensieri e quei piccoli sogni che tutti noi ogni tanto facciamo.
Improvvisamente sfogliai le pagine di quel quaderno, avanti e indietro più volte. Chiudendo gli occhi per un istante immaginai i luoghi, le frasi pronunciate qualche settimana prima, e tutto ciò che avevo raccontato tra quelle righe. Era come un film, un film che stava, in quell’istante, proiettando le scene della mia vita. La cosa più eclatante? Quelle immagini erano le mie, ma potevano appartenere a chiunque. Mi meravigliai di tutto ciò e immediatamente iniziai a creare dal nulla quello che oggi sta diventando, giorno dopo giorno, il mio romanzo, la mia storia, così mi piace chiamarla. La mia storia perché c’è molto di me, la mia vita, i miei affetti, ogni cosa, ogni persona che ha fatto parte della mia vita, fino ad oggi, sta inconsciamente collaborando a far crescere la “mia creatura”. C’è anche molta fantasia, tanta immaginazione… Ma per scrivere una storia c’è bisogno d’altro… Io ho bisogno della Vita Vera. Ogni bravo scrittore custodisce gelosamente nell’animo ricordi e aneddoti. Sono questi, secondo me che aiutano ad essere Grandi scrittori.
Quindi, cari lettori e scrittori, leggete e create con il Cuore e vi accorgerete un giorno di quanto meravigliosa possa essere la vostra vita.
LP

Rispondi