EMMA

♦♦♦

“Non credete sia in questa manciata di minuti, quando giorno e notte si incontrano, quando luce e buio si sfiorano, la più grande espressione di forza e di vita? Due mondi opposti si scambiano tra loro di ruolo…” 

♦♦♦♦♦

Trama:

Emma è una ragazza semplice dall’inconsapevole fascino magnetico.
La sua vita tranquilla, al confine dell’invisibilità, verrà sconvolta da un cambiamento radicale e improvviso che la catapulterà nel complesso e violento mondo di streghe e vampiri. Un’inaspettata e travagliata transizione ne muterà in modo definitivo la natura e l’essenza trasformandola in un essere sovrannaturale mai esistito prima.
Quando la straordinaria ragazza, accompagnata dai suoi amici di sempre e da un nuovo viscerale amore, si troverà ad affrontare con coraggio la sua nuova vita imparando ad amarla e ad amare se stessa come mai prima, scoprirà di possedere uno sconfinato e incontrastabile potere.
Un’appassionante e intensa storia di amicizia, fratellanza e amore.

La Recensione di MARIALUISA:

Emma è una ragazza come tante altre: studentessa poco incline allo studio delle “lingue morte”, amante del caffè e innamorata del suo gatto Gastone. Introversa e fragile. Bellissima nella sua semplicità.
Da inguaribile sognatrice qual è, si perde spesso tra i mondi magici che va immaginando, annotando, sui suoi diari, storie capaci, per affinità con quelle che le raccontavano, di tenerla in connessione con i suoi genitori, morti quando lei era solo una bambina.
Quelle storie, però, da qualche tempo, hanno preso vita nei suoi sogni.
Sogni in cui, una forte e temeraria Emma, corre tra boschi di querce brandendo spade, in perfetta e profonda connessione con i quattro elementi di Madre Terra.
Sogni nei quali Emma non è mai sola, ma in cui percepisce chiara la presenza di qualcuno.
Peccato doversi poi svegliare e lasciare il posto alla ragazza anonima di sempre.

“Entrando in bagno vide la sua immagine riflessa nello specchio.
Si fermò a osservarsi.
Quel confronto cancellò in modo definitivo il ricordo del sogno.
La donna forte e sicura di sé che brandiva la spada cedette il posto alla Emma di tutti i giorni: un metro e sessanta per poco più di cinquanta chili.”

Un ruolo fondamentale nella vita della nostra protagonista, romana di nascita, trasferitasi poi a Zurigo, è giocato dall’amicizia.
È la sua amica Serena che si trasferisce a Zurigo con lei ed è sempre Serena che, insieme a Dim e Martha, decide di organizzare un viaggio per la festa di compleanno di Emma che, senza pensarci due volte, sceglie Praga.
Lei, però, non ricorda di essere già stata in quella città e di aver abitato nella stessa casa che ora li ospita.
Attraverso i suoi sogni e la sua anima, guidata da Serena e Martha, Emma scoprirà quei tasselli della sua vita che non sapeva le mancassero. Si avventurerà in quei mondi che fino ad allora aveva solo immaginato, verificando con i propri occhi come il confine tra reale e magico sia sottile.
Da ragazza comune, si scoprirà erede di un potere immenso, generato dalla fusione di due mondi opposti, dall’incontro del giorno e della notte, dall’amore di una strega e un vampiro.

Può la semplice e fragile Emma lasciare il posto al più potente tra gli esseri immortali? L’Ibrido annunciato da antiche profezie e protetto da chi, celando la propria natura, ha vegliato su di esso.
Insieme a Emma scopriremo la vera natura di Serena, Martha e Dim e il compito ad essi affidato. Con lei, ci innamoreremo di Gabriel, presenza costante e silenziosa nella sua vita e nei suoi sogni.

Francesca Pace ci regala la storia di una giovane ragazza che si scopre sotto una nuova luce e che affronta con coraggio la sua vera natura.
Di fronte agli eventi che si scatenano fin dal primo manifestarsi dei suoi poteri, Emma è capace di accettare il mutamento in atto con molta più serenità di quanto lei stessa potesse immaginare.
Arrabbiata e delusa, all’inizio, per essere stata ingannata dai suoi amici, rei di non averle detto la verità fin quando non era stato più possibile celarla, Emma ci dimostra, poi, come amicizia e amore siano motore della vita e valori capaci di infondere coraggio e forza.


Nell’eterna lotta tra il bene e il male, tra luci e ombre, non mancano i colpi di scena, raccontati, con grande minuziosità di particolari, negli scontri con Danielle, splendida vampira antagonista di Emma, e nella lotta tutta interiore di Emma e Gabriel, legati da un’apparente insana attrazione e allo stesso tempo da un profondissimo amore.
Permettetemi di lasciare un po’ di spazio alla mia anima romantica e di raccontarvi come mi sia perdutamente innamorata di Gabriel.
Le mie amiche dicono che ho una strana passione per i “bad boy”, ma la verità è che amo le anime tormentate, in perenne lotta con se stesse e i propri sentimenti, convinte di non meritare alcuna compassione, di certo non la grazia dell’amore.
Anime che si credono destinate alla solitudine e che invece trovano la beatitudine nella fusione con l’altro.

Emma e Gabriel si sentono attratti l’una dall’altro ma non riescono ad accettarlo da subito e nel loro punzecchiarsi a vicenda, in cerca di un contatto continuo e allo stesso tempo nel vano tentativo di celare i propri sentimenti, mi hanno ricordato Elizabeth e Mr Darcy di Orgoglio e Pregiudizio.
E proprio come nel capolavoro di Jane Austen, ho esultato di fronte ad una protagonista che decide di prendere in mano la sua vita, senza piegarsi ai condizionamenti del suo status; che non accetta il ruolo di “principessa da salvare” o “donzella da proteggere”, ma anzi, quando ne ha piene le scatole, prende di petto la vita e affronta il suo nemico. Emma come Lizzy, poco cambia se il nemico è una Società che ti vuole per forza moglie o una vampira che ti vuole, per forza, morta.

Chi ha avuto modo di seguire le mie recensioni, avrà notato che il genere che prediligo è il Romance, anche se spesso mi lascio tentare da altri, affini a esso, come ad esempio il Paranormal Romance, o del tutto estranei, come l’Horror.
Ai più attenti, poi, sarà saltato subito all’occhio che, quando decido di dedicarmi a qualcosa di “nuovo”, spesso e volentieri mi avventuro nel caleidoscopico mondo della CE Dark Zone Edizioni, anche questa volta capace di trascinarmi fuori dai soliti schemi.
Preparatevi, perché “Emma” è solo il primo volume della fortuna serie “The Hybrid’s Legacy Saga” e ho intenzione di catapultarvi nel mondo di Emma, Gabriel e dei loro amici, nelle settimane a venire.

Ci rivedremo a breve con il Volume 2. “VINCOLO DI SANGUE”.

Nel frattempo, a tutti i nostri lettori, auguro un sereno Natale. Passate il tempo con le persone che amate e siate felici!

TITOLO: EMMA
AUTORE: FRANCESCA PACE
EDITORE: Dark Zone Edizioni
PAGINE: 464
DATA: I edizione 2013. VI edizione dicembre 2017
SERIE: The Hybrid’s Legacy Saga
               Volume 1. “EMMA”
               Spin off “GABRIEL.Il sigillo della tredicesima runa”
               Volume 2. “VINCOLO DI SANGUE”
               Spin off “PATRICK Il Guardiano dell’Ordine di San Michele”
               Volume 3. “HYBRID”

IL VOTO DI MARIALUISA:

5 LUNE

BELLISSIMO

Rispondi