Tag: les flaneurs edizioni

IL POSTO DELLE LUCCIOLE – Review Tour

Trama:

Ally, Elettra e Maia Corvini sono sorelle.
Portano il nome di tre stelle e sono legate da un affetto istintivo, possessivo e profondo.
Nulla sembra poter alterare la loro quotidianità, ma la morte del loro padre Orione, improvvisa e lacerante, modifica tutto.
Specie dopo l’arrivo di Theo, affascinante ricercatore, al quale la Facoltà universitaria in cui Orione Corvini ha lavorato per anni ha deciso di affidare un compito molto importante.
In una spasmodica e struggente ricerca della felicità, le tre ragazze intraprendono un percorso in cui rischieranno di perdersi e confondersi. Ally, idealizzando l’amore; Maia, ostinandosi a mentire a sé stessa; Elettra, convincendosi di non poter amare.
In un susseguirsi di eventi accidentato e difficile, in cui anche l’affetto e la lealtà fraterne saranno messi in gioco e ogni certezza sembrerà sgretolarsi, un segreto custodito per anni verrà finalmente alla luce.
E, allora, sarà tutto chiaro.
Perché la felicità risiede nelle piccole cose e nell’essenza lieve delle emozioni che appaiono scontate. Una lezione di vita che le cambierà per sempre.

 

La RECENSIONE di LIDIA:

Vera Demes ci accompagna, con la sua scrittura limpida e chiara, attraverso un viaggio che sono certa vi piacerà. Oggi sono semplice e diretta: questo romanzo mi è piaciuto davvero tanto. Ma non è una novità. Ho letto altre opere di questa autrice e, con quest’ultimo lavoro, la sua capacità descrittiva non solo è conferma della minuziosità e dell’attenzione che si evince nella stesura dei suoi racconti, ma anche miglioramento della sua attività di scrittrice. Non leggevo un romanzo scritto in terza persona da un po’ e questo l’ho trovato praticamente perfetto. Non banale, non scontato e non prevedibile soprattutto. L’originalità della trama coinvolge subito e buttare un occhio furtivo su ciò che segue diventa una prassi piacevole a ogni capitolo ultimato. Una lettura che cammina scorrevole e senza intoppi e i dialoghi semplici racchiudono quel sapore di romanticismo e di mistero.

I personaggi principali mi hanno subito incuriosito. Queste tre sorelle tanto diverse tra loro, ma legate da un minimo comune denominatore che ritroviamo in tutta la storia. Caratteri diversi che poi si incontrano senza difficoltà come se il richiamo del sangue vincesse su tutto. Interessanti sono anche i personaggi maschili che danno quello sprint giusto alla storia e stuzzicano il lettore.

L’originalità della trama è stata la cosa che più mi ha colpito. A partire dal nome delle tre sorelle. La loro storia e quel passato, che si ritrovano a portare sulle spalle a volte come un pesante fardello, ha fatto sì che io, da lettrice, riuscissi senza troppe difficoltà a immedesimarmi in ognuna di loro. Particolarità, questa, che adoro nei romanzi che leggo.  Ed è proprio per questo che non riesco a dire che mi sono affezionata a una di loro in particolare, proprio perché in ognuna ho trovato un po’ di me stessa. Ognuna con i propri pregi e i propri difetti è riuscita a entrare, nel giro di poche pagine, nella parte più intima di me stessa. Emozionante e denso di sensazioni questo romanzo merita il massimo dei voti e ne sono entusiasta.

La famiglia è quel guscio perfetto in cui chiudersi e dove trovare protezione. E la famiglia in questo romanzo ha un ruolo importante. Lo scavare attraverso i ricordi e il farsi coinvolgere dalla vita è quanto di più perfetto Vera Demes sia riuscita a trasmettere. Un vero inno ai valori della vita, quella vera.
È riuscita a regalare con le sue parole uno stralcio di una realtà che merita di essere letta attraverso gli occhi delle sue protagoniste. Il ruolo della donna all’interno dei suoi affetti e alle prese con il sentimento più grande è descritto egregiamente, ed è analizzato in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Ho trovato la donna che si prende cura degli altri senza chiedere nulla in cambio, quella che si mostra forte davanti a tutto e tutti, quella che vuole sfidare la vita con l’entusiasmo della sua giovane età, e quella alla ricerca di un amore sincero. Attraverso l’immagine delle sorelle Corvini troviamo ogni genere di donna. Gioia, dolore, voglia di vivere, sacrificio, sono descritti attraverso le pagine di questo romanzo che sono sicura colpirà positivamente anche voi come è successo a me.
Un segreto è il fulcro della storia. Sconvolgerà la vita di queste fanciulle e ci farà assaporare il sentimento più puro che nasce prima di tutto grazie ai legami familiari, per poi espandersi e svilupparsi anche fuori.
Una storia che quando la finisci porta a farti riflettere e non solo a sospirare. L’amore è descritto sotto vari aspetti. L’amore familiare: quello che nasce tra un padre e le proprie figlie. L’amore tra sorelle e l’amore tra uomo e donna che è l’apice e che chiude una sorta di catena che è destinata a cominciare di nuovo sempre nello stesso meraviglioso modo.
Questa è la catena della vita.

IL VOTO DI LIDIA

BELLISSIMO

A SETTE PASSI DA TE – Recensione

Pubblicato lo scorso novembre dalla casa editrice Les Flâneurs,
A SETTE PASSI DA TE è il romanzo di esordio di BIANCA POVOLO.

Trama:

È una sera d’ottobre, fredda e buia, quando April incontra Colton per la prima volta. Forse è destino, forse è solo fortuna ma, quando due uomini tentano di violentare April, è proprio Colton a salvarla. Quell’incontro inaspettato è solo l’inizio di qualcosa che stravolgerà radicalmente le loro vite.
Colton conosce fin troppo bene il dolore e lo vede riflesso negli occhi di April, la quale cerca invano di nascondere una profonda ferita che il ragazzo è determinato a rimarginare. Per questo le propone uno strano patto, un “programma” fatto di sette punti, che ha come unico scopo la ricerca della felicità.
Sette desideri mai realizzati, sette sfide da affrontare insieme.
April dovrà imparare a superare i propri limiti, mentre Colton capirà presto che reprimere i sentimenti a volte diventa impossibile.
Ma quando il passato del ragazzo si ripresenterà alla sua porta minacciando di distruggere una seconda volta il suo mondo e quello di April, Colton sarà in grado di mettere in partica i suoi stessi insegnamenti e affrontare i propri demoni?

La Recensione di Lidia:

A sette passi da te racconta la storia di April e Colton, protagonisti di una rinascita che vi catturerà dalla prima all’ultima pagina. Accade tutto in una serata di ottobre, quando il destino, come ogni storia che si rispetti, ci mette lo zampino facendoci assaporare, attimo per attimo, la tormentata storia d’amore che si sviluppa in un racconto intenso e non scontato. Un tripudio di emozioni che lascia intendere quanto la giovane scrittrice abbia uno di quei talenti nascosti che riesce a coinvolgere il lettore nella sfera di vita che si svolge tra le giornate fatte di incertezza, ma allo stesso tempo di romanticismo e sfera emozionale che avvolge entrambi i protagonisti.

Ho trovato interessante la figura del personaggio maschile: animo tormentato e abbandonato alla rinuncia del vero amore.

A sette passi da te è un romanzo che scorre leggero e senza troppi intoppi, e l’autrice, con la scrittura fluida e armonica, è riuscita a rendere piacevole la lettura di questa storia che si è rivelata una bella compagnia. La storia analizza, sotto i vari aspetti, gli argomenti che vengono trattati. Scene descritte con cura e dialoghi abbastanza cristallini sono indice della cura che Bianca Povolo ha voluto dare alla sua prima opera. L’originalità della trama mi ha colpito più di tutte, e sono rimasta abbastanza impressionata da come sia riuscita a far comprendere, attraverso quelle metafore per cui la sottoscritta stravede, la profondità dei pensieri che si sono concretizzati attraverso la voce dei personaggi.

Non ritroviamo attraverso queste pagine una semplice storia d’amore, una di quelle classiche che tengono con il fiato sospeso fino alla fine, bensì una vera ricerca interiore con cui i protagonisti si mettono a nudo davanti al lettore. La loro voglia di lottare, le paure e le loro fragilità si estraniano alla perfezione e si assaporano in tutta la loro totalità.  Due ragazzi all’apparenza diversi, ma che sono uniti dalle stesse cicatrici inflitte da quel mondo che li ha messi da parte e che si ritrovano a vivere insieme condividendo non solo le emozioni del sentimento più grande, ma facendosi forza l’una sull’altro come se fossero gli unici a combattere una lotta infinita. Ma alla fine le cicatrici verranno rimarginate, e la potenza dell’amore sarà in grado di spazzar via tutti quei “mostri” che si sono insediati nella vita di ognuno.

Una storia che sono certa riuscirà a trasmettere a chiunque emozioni che dureranno per molto tempo.

Complimenti alla scrittrice che con la semplicità delle parole è riuscita a colpirmi dal primo capitolo.

IL VOTO DI LIDIA: BELLO

SCHEDA TECNICA:

TITOLO: A SETTE PASSI DA TE
AUTORE: BIANCA POVOLO
EDITORE: LES FLÂNEURS
DATA: 21 NOVEMBRE 2017
GENERE: ROMANZI ROSA
PREZZO: Ebook 2,99€

 

Segnalazione: IL POSTO DELLE LUCCIOLE

 

Trama:

Ally, Elettra e Maia Corvini sono sorelle.
Portano il nome di tre stelle e sono legate da un affetto istintivo, possessivo e profondo. Nulla sembra poter alterare la loro quotidianità, ma la morte del loro padre Orione, improvvisa e lacerante, modifica tutto.
Specie dopo l’arrivo di Theo, affascinante ricercatore, al quale la facoltà di Orione Corvini ha deciso di affidare un compito molto importante.
In una spasmodica e struggente ricerca della felicità, le tre ragazze intraprendono un percorso in cui rischieranno di perdersi e confondersi. Ally, idealizzando l’amore; Maia, ostinandosi a mentire a se stessa; Elettra, convincendosi di non poter amare.
In un susseguirsi di eventi accidentato e difficile, in cui anche l’affetto e la lealtà fraterne saranno messe in gioco e ogni certezza sembrerà sgretolarsi, un segreto custodito per anni verrà finalmente alla luce.
E, allora, sarà tutto chiaro. Perché la felicità risiede nelle piccole cose e nell’essenza lieve delle emozioni che appaiono scontate. Una lezione di vita che le cambierà per sempre.

Titolo: Il posto delle lucciole
Autore: Vera Demes
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Eiffel
Formato: Digitale
Prezzo: Ebook 2,99€

Siamo davvero liberi di scegliere chi amare?

É questa la frase che più di tutte calza a pennello nella descrizione del romanzo di una nuova autrice che da qualche settimana sta facendo incetta di belle recensioni. Ancora una volta la casa editrice Les Flaneurs ci ha visto lungo. Alessia d’Ambrosio, creatrice di Come rette parallele ci porta in un viaggio a Londra con la sua protagonista, Isabella, che delusa da tutto e tutti si trasferisce nella capitale inglese per dare una svolta alla sua vita, fatta solo di delusioni e solitudine. Isabella si trova a dover fare i conti con l’assenza dei suoi genitori, con un fratello forse troppo pressante, e una realtà che le va decisamente stretta. Il suo arrivo a Londra è tutto tranne che rilassante, inizia nella maniera più turbolenta che si possa immaginare, una festa, un drink di troppo e boom, l’incontro che le cambierà l’esistenza.

Quando la vita che stai vivendo non ti offre più nulla, hai un’unica possibilità: cambiare.

Isabella sogna una vita diversa. Si lascia alle spalle la sua famiglia, il lavoro e soprattutto una delusione d’amore che l’ha segnata tanto! E qual è la prima cosa da fare quando si ha bisogno di un cambiamento? Andare a vivere in un’altra città ovviamente. Isabella si trasferisce a Londra, che ha sempre amato e che le è rimasta impressa nel cuore. Lì inizierà quel cammino in salita che la porterà a conoscere gente nuova, a fare sbagli, prendere decisioni più o meno giuste e a trovare quel punto di svolta che la cambierà. Isabella conosce persone nuove e durante un’ uscita, la sera del suo arrivo nella capitale inglese, si imbatterà in Christopher, giovane avvocato, pecora nera della sua famiglia in cerca di riscatto e di indipendenza. I due ragazzi vivranno una notte che li segnerà, ma che decideranno di dimenticare. Torneranno alle proprie vite come se nulla fosse mai accaduto. Ma sono entrambi segnati nell’animo e nel cuore. Sebbene le loro vite si siano separate e viaggino su binari differenti, proprio come quelle rette parallele che non si incontreranno mai, ancora una volta il destino ci mette lo zampino facendoli incontrare. Si accenderà di nuovo la fiamma, i ricordi di quella notte, di quelle chiacchiere, e soprattutto della passione. Mille domande, mille dubbi: vale pena tentare e rischiare di bruciarsi?

Due rette parallele non possono incrociarsi, ma è davvero così semplice smettere di provarci?

La trama mi ha incuriosita fin dalle prime pagine. Più andavo avanti e più la storia di Isabella diventava intrigante e appassionante. Mi ha spiazzato come il suo essere all’inizio una personalità introversa si sia trasformata dopo l’incontro con  Christopher (il personaggio maschile). Isabella dopo il loro primo incontro, gli racconta praticamente tutta la storia della sua vita facendo fare a lui altrettanto. Da estranei diventano improvvisamente un uomo e una donna che sembrano conoscersi da sempre e che davanti a una tazza di caffè si raccontano abitualmente i “guai” della loro vita.

La trama è fitta dall’inizio alla fine.  Lo stile dell’autrice permette al lettore di immedesimarsi nei personaggi, nel fare propri dialoghi e gesti, e accompagna le vicende dei protagonisti attraverso quello che sarà il loro cambiamento. Ci si ritrova a chiedersi quanto ci sia di Isabella, Christopher e di tutti gli altri in ognuno di noi. Io rispondo: tanto! talmente tanto da chiedersi: ma sono io? E questo è la particolarità di una storia che coinvolge, che ammalia e che dà la possibilità di allietare i lettori in freddi pomeriggi autunnali. Interessante e piacevole, il primo step della trilogia lascia con il fiato sospeso a immaginare quello che accadrà nel capitolo successivo che l’autrice ha promesso di farci leggere per la prossima primavera. Direi quindi che la prima prova è stata superata egregiamente e che la casa editrice Les Flaneurs continua a dare prova di essere una di quelle poche realtà ad avere quella marcia in più nella scoperta di nuovi autori.

In bocca al lupo ad Alessia e alla sua serie che già dal primo giorno ha riscosso un grande consenso del pubblico e da parte dei suoi sostenitori sui vari social, facendola arrivare tra i primi posti nella classifica dei romance più venduti.

TITOLO: COME RETTE PARALLELE
AUTORE: ALESSIA D’AMBROSIO
SERIE: UNCROSSED SERIES (#1)
DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 SETTEMBRE 2017
CASA EDITRICE: LES FLANEURS EDIZIONI
GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

IL VOTO di LIDIA

BELLO 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: